HomeBlogSeblod: Popolare automaticamente i campi GroupX

Seblod: migliorare l'usabilità nella gestione dei Contatti con il campo GroupX - Joomla

Nell'articolo Seblod: come importare ed esportare i contenuti in Joomla, abbiamo introdotto il tema dell'importazione automatica dei dati  in siti Joomla attraverso il componente Seblod.

Nell'esempio avevamo definito un Content Type chiamato Soci con alcuni campi anagrafici che estendevano il content type Users base di Joomla.

Oggi, estendiamo ancora  il content type Soci con un campo Contatti di tipo GroupX. Questo tipo di campo ci consente di fornire al nostro cliente la possibilità di poter inserire una lista di tipologie di contatti nella scheda del Socio.

Ma come funziona il campo GroupX ?

Un campo di tipo GroupX ci consente di creare più istanze di un content type relazionato che nel nostro esempio chiamiamo Contatti.

Il content type relazionato "Contatti" è formato dai tre campi:

  • Tipologia Contatti:  con_tipologia_contatti
  • Descrizione:  con_descrizione
  • Valore:  con_valore

Aggiungiamo un campo Contatti di tipo GroupX nel content type Soci - soc_contatti_x a cui relazioniamo il content type Contatti.

Nella videata seguente vediamo come si presenta il blocco della lista contatti nel form di inserimento dati.

 

 

Struttura dati del campo GroupX

La struttura dei dati salvati, nel campo GroupX, relativa al nostro esempio è la seguente:

1) in testata troviamo il numero di elementi

2-3-4) nodi che contengono i dati 

 seblod groupx importo contatti formato

Come popolare i campi GroupX automaticamente con uno Script Google Sheet

Riprendendo il discorso dell'import trattato nel precedente articolo, cerchiamo di capire come popolare un campo di tipo GroupX in un file csv per poi fare l'import.

Creiamo un file excel con Google Sheet e condividiamolo con il cliente in modo che si possa procedere con l'inserimento di tutte le informazioni di contatto da importare.

Nel file ritroviamo le colonne del nostro content type: Telefono, Fax, Sito e Email.

Per inserire più elementi per ogni tipologia di contatto, nelle celle dell'excel possiamo inserire delle stringhe con la seguente sintassi:

Descrizione1, Valore1 | Descrizione2, Valore2 | Descrizione3, Valore3 

quindi una lista di coppie Descrizione Valore separate dal |

seblod groupx importo contatti popolamento

Vediamo alcuni esempi:

Telefono

Ufficio,89798427|Cellulare,897459387

Email

info,Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.|Sviluppo,Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.|Comunicazione,Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Dopo aver popolato il file excel possiamo creare uno script che crei automaticamente il dato strutturato nella colonna GroupX.

 

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto come il campo GroupX di Seblod ci consenta di gestire con facilità l'inserimento di liste di elementi nel nostro Content Type.

Abbiamo anche introdotto una metodologia utile per il popolamento massivo di articoli che contengono liste di elementi, nel nostro esempio abbiamo parlato di liste di tipologie di contatto.

Nel prossimo articolo vedremo in dettaglio come scrivere uno script per Google Sheet per la valorizzazione automatica del campo GroupX

 

Hai bisogno una consulenza 
su come utilizzare il campo GroupX di Seblod nei tuoi content type ?

Chiamaci oppure compila un form